Le prostatiti, specie nella forma cronica, sono patologie debilitanti e spesso la sola terapia antibiotica risulta inefficace

per la presenza di germi non identificabili. Negli ultimi anni diversi studi hanno dimostrato la presenza di stress ossidativo nella infiammazione prostatica cronica.(4-9)

  • Rappresenta la malattia genitourinaria più frequente negli uomini in età compresa tra i 18 e 50 anni.
  • Il 50% degli uomini ha una esperienza di sintomi da prostatite nel corso della sua vita (1)
  • I pazienti con una precedente diagnosi di Prostatite hanno un rischio del 20-50% di sviluppare nuovi episodi di recidiva. (2)
  • Il 15-25% delle infertilità maschili sono causate  da prostato-vescicoliti croniche(3)

La letteratura medica sta dando sempre maggiore attenzione all'utilizzo della Serenoa Repens  associata ad altri estratti vegetali nelle prostatiti, per le loro proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie.

Tra le numerose sostanze naturali utilizzate, solo alcune oltre alla Serenoa, hanno una evidenza scientifica e un “razionale” terapeutico: estratto di Ortica, Quercetina, Curcumina, Licopene, Selenio. I risultati hanno evidenziato un rapido e significativo miglioramento dei sintomi nei pazienti trattati con questi estratti vegetali, rispetto ai pazienti trattati con il solo antibiotico.  

Questi complessi fitoterapici hanno quindi un ruolo nella terapia delle prostatiti e potrebbero essere importanti anche nella riduzione del rischio del carcinoma che, come noto, è favorito da condizioni flogistiche croniche della ghiandola prostatica.

I prodotti Brea LICOSER, LICOSER Plus, BREACur 350, grazie alla associazione e ai dosaggi dei loro componenti, rappresentano la scelta ottimale sia per contrastare la progressione dell'IPB sia per effettuare una prevenzione sui processi infiammatori.

Bibliografia

1) BrittonJ et All. Prostatitis AUA Update. Series.V. XVII. Less. 20,1998
2) Riley DE et all. Biochim Biophys Acta. 2008;1586(1):99-107
3) Menchini Fabris 1997
4) Pasqualotto FF, Sharma RK, Potts JM, Nelson DR, Thomas AJ, Agarwal A. Seminal oxidative stress in patients with chronic prostatitis. Urology. 2000;55(6):881-885.
5) Potts JM, Pasqualotto FF. Seminal oxidative stress in patients with chronic prostatitis. Andrologia. 2003;35(5):304-308
6) Shahed AR, Shoskes DA. Oxidative stress in prostatic fluid of patients with chronic pelvic pain syndrome: correlation with gram positive bacterial growth and treatment response. J Androl. 2000;21(5):669-675.
7) Zhou JF, Xiao WQ, Zheng YC, Dong J, Zhang SM. Increased oxidative stress and oxidative damage associated with chronic bacterial prostatitis. Asian J Androl. 2006;8(3):317-323
8) Lou JG, Dong J, Zheng YC, Zhang SM, Xiao WQ, Zhou JF. Increased oxidative stress and damage in patients with chronic bacterial prostatitis. Biomed Environ Sci.
9) Kullisaar T, Türk S, Punab M, Mändar R. Oxidative stress--cause or consequence of male genital tract disorders? Prostate. 2012;72(9):977-983 2006;19(6):481-486.